La Banca Carim mi bombarda

La Cassa Di Risparmio ad ottobre 2016 carica il cannone e mi spara

 

Nel “solito” linguaggio burocratico e spersonalizzato un anonimo funzionario della CARIM, che non osa nemmeno firmarsi, mi ha mandato la lettera che potete vedere qui sotto scansionata, da cui ho tolto solo alcuni passaggi per provare a tutelare quello che resta della dignità delle persone che mi stanno vicine.

Questa città, il ministero del Tesoro, l’Unione Europea hanno trovato tutti il sistema per salvare tutte le banche con “sofferenze”, in particolare la CARIM, ma nessuno ha pensato che quel fallimento “truffa” mi ha mandato sul lastrico, ed oggi pago con la mia casa, i successi di Bellavista e compagni … che hanno ereditato da me una Rimini Calcio senza debiti (li avevano lasciati a me).

L’assalto dei “lupi” al mio povero gregge è stato sferrato, si salvi chi può

Chi crede dica una preghiera per me e, se può, trovi due soldi per salvarmi